Notizie

“Si faccia chiarezza sul motivo per cui gli agricoltori campani perderanno trecento milioni di euro di fondi strutturali relativi al PSR 2015/2020 già stanziati, ma fermi senza nessuna motivazione se non quella dovuta all’incompetenza da parte della Regione Campania. Questo fermo mettera’ in ginocchio un comparto fondamentale per l’economia della Campania e del Sud. Chiediamo al delegato Franco Alfieri, per quali motivi stiamo assistendo a questo disastro amministrativo in tema di agricoltura in Campania. Chiediamo alla giunta De Luca la spiegazione del perche’ centinaia di progetti presentati da tempo dalle aziende agricole campane giacciono sulle scrivanie e negli scaffali, senza essere stati letti e valutati. Perdere 300 milioni equivale a portare al fallimento centinaia di aziende e con essi altrettanti giovani che hanno deciso di investire in questo settore fondamentale per l’economia campana”. Lo dichiara in una nota Fulvio Martusciello europarlamentare di Forza Italia. (Ansa)

Condividi su:
2 marzo 2019
Agricoltura: Cia, Basilicata, la raccolta del pomodoro

Campania: Martusciello, danno da 300 milioni per agricoltori

“Si faccia chiarezza sul motivo per cui gli agricoltori campani perderanno trecento milioni di euro di fondi strutturali relativi al PSR 2015/2020 già stanziati, ma fermi senza nessuna motivazione […]
20 febbraio 2019
ppe

Martusciello: un no forte e risoluto al taglio fondi Pac per la promozione nei Paesi Terzi per il vino made in Italy

Il vino Made in Italy rischia di perdere gli aiuti europei per la promozione dell’export. Ciò sarebbe l’ennesimo duro colpo, se non il definitivo disastro, per […]
11 febbraio 2019
CENTRODESTRA

Abruzzo: Martusciello, parte rincorsa per cambiare il Sud

 “Dall’ Abruzzo parte la rincorsa per cambiare il sud. La vittoria alle regionali in Abruzzo dopo quella del Molise apre ad un’aspettativa di cambiamento anche in Basilicata nel mese […]
4 febbraio 2019
Strasburgo

UE: riformato il fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione, più aiuti ai lavoratori in esubero

A fine gennaio al Parlamento Europeo abbiamo approvato (con 570 voti favorevoli, 103 voti contrari e 14 astensioni) la riforma del Fondo Ue di adeguamento alla […]