ppe

l settore del gioco legale in Italia è diventato nel corso degli anni una delle più importanti industrie della nostra economia, e non tanto per il fatturato che genera per le tasse che assicura all’Erario (circa 11 miliardi nel 2019), ma perché oggi, la sola rete di vendita, costruita con passione e dedizione da migliaia di piccoli imprenditori, ferma ormai dagli inizi di marzo, impiega oltre 200.000 persone.

In un momento di crisi e di blocco totale, il Governo Italiano sta applicando un intento punitivo nei confronti di questo importante comparto.
Il decreto “salva sport” presente nel “Decreto Rilancio” prevede, una tassa dello 0,5% sulla raccolta totale delle scommesse sportive.
Quest’ulteriore tassa non è solo irragionevole, ma anche controproducente perchè determinerebbe un incremento stimabile del 30% circa dell’attuale tassazione, costringendo gli operatori a scelte drastiche, con immediate ripercussioni negative sull’occupazione.
Inoltre una tassa del genere, farebbe sì che i concessionari di tale servizio non saranno più competitivi rispetto alla concorrenza illegale di chi usa conti stranieri non tassati dalla legge fiscale italiana.
“Per questo motivo abbiamo chiesto alla Commissione europea come intende salvaguardare i diritti di questi imprenditori e quali misure la Commissione Europea intende mettere in atto per prevenire la possibile chiusura di numerose attività” – ha dichiarato Fulvio Martusciello europarlamentare di Forza Italia.

Condividi su:
21 maggio 2020
giochi

Governo tassa le scommesse sportive gia’ in ginocchio per blocco Covid: Fulvio Martusciello (FI-PPE), presentata interrogazione parlamentare

l settore del gioco legale in Italia è diventato nel corso degli anni una delle più importanti industrie della nostra economia, e non tanto per il […]
12 maggio 2020
agnelli dalla spagna

Agnelli dalla Spagna trasportati in condizioni di estrema sofferenza: Martusciello (FI-PPE), presentata interrogazione parlamentare

In conseguenza alla chiusura di ristoranti e tapas-bar spagnoli e quindi alla mancanza di domanda interna dovuta all’emergenza Covid-19, la Spagna, per la prima volta, ha […]
5 maggio 2020
TIM_

TIM prende un euro a ogni ricarica e inserisce servizi non richiesti: Martusciello (FI-PPE) presentata interrogazione alla Commissione Europea per fermare pratica illecita

Dal 13 gennaio 2020 la compagnia telefonica TIM ha introdotto  un suo servizio di ricariche telefoniche inserendo servizi non richiesti dagli utenti. Tale modifica comporta che […]
5 maggio 2020
Uva1

Difesa uva Primitovo in Puglia: Martusciello (FI- PPE), presentata interrogazione parlamentare

Sono forti le preoccupazioni nel mondo agricolo pugliese per il provvedimento con il quale la regione Sicilia ha autorizzato la coltivazione della varietà di uva Primitivo […]